politics, sofrologia

Il “Partito” dei sepolcri imbiancati

Giornata grigia qui a Milano quella odierna ma utile per fare l’ennesima riflessione. Anche perché altrimenti rischio di perseverare in un “alterco messaggistico” con una donna di poca fede…

In ogni modo, innanzitutto buona domenica a Lei e a Voi Tutti! La vita del resto è fatta di dispute: bianco o nero, guelfi o ghibellini, falchi o colombe, bionde (eccolo il canonico ed anch’esso immancabile cammeo odierno…per un’amica tornata, nds) o more…ma la verità come spesso ho scritto può avere varie facce e sfaccettature e quindi il relativismo è d’uopo.

Ma venendo al nocciolo del mio pensiero odierno, qui non si tratta di argomentare su una dicotomica disfida, non si è a Barletta né fors’anco a Brindisi, ma si è sul pezzo come sempre!

Perché è ora di agire e di tornare tirando fuori artigli e forze sempre avute ma forse sopite, sotto-espresse rispetto a quanto potuto e necessario. Un torpore obbligato (forse) ma propedeutico ad una vera rinascita, frutto di una contrita ma non per questo, meno valida e valente, elaborazione di lutti relazionali mai chiariti totalmente (forse). Ma come dicevo poco fa la vita è adesso! Ed il SoMMo ora, adesso e subito si ri-attiverà!

Sarà una tappa cruciale figlia di una valutazione illuminante oltre lo steccato dei pensieri: basta coi rimugini, basta coi fantasmi, altrimenti i veri mostri li creiamo noi prima ancora che la realtà. Mostri che diventano (anche se solo inconsciamente) il nostro vero unico limite tra il buio e la luce. Certo non ci sarà un colpo di spugna totale, un delete generale che porti via quanto di buono elaborato internamente anche e soprattutto con grandi sofferenze. Quelle saranno le risorse della memoria storica, gli stakeholders della rinnovata forza caratteriale, gli amici esultanti di un nuovo spirito da combattente ancor più saldo. Guerrieri nell’animo ed esternamente!

E quindi, agli spettatori “portoghesi” recapitiamo il giusto cluster di messaggi: strumentalizzazioni, demagogici ghirigori da proclama, false parvenze di iniziative per il bene comune, etc. etc. (chi più ne ha, più ne metta); anche senza hashtags, attuali più che mai e ancor più attuale e pregnante l’unica risposta plausibile e schiacciatamente vincente: fate solo parte del “partito” dei sepolcri imbiancati, ma per i contenuti di cui voi vi riempite a sproposito la bocca e la pancia fatevi da parte, non ce n’è!

Il SoMMo ha definitivamente voltato pagina…

Only the brave!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...